CAPRA ALLA NERETESE

La capra alla neretese è un piatto della tradizione della Val Vibrata,  piatto dal sapore sapido e gradevolmente forte a base di bocconcini di carne di capra dal colore rosso ambrato, é cucinato in umido con sugo di pomodoro e con l’aggiunta a fine cottura di peperoni rossi fritti.

Gli ingredienti per 4 persone sono: 1.5 kg di carne di capra, 1 kg di peperoni rossi, 8 etti di pomodori freschi maturi, 2 cipolle con chiodi di garofano, 10 cipolline fresche (durante la cottura), un peperoncino piccante.

Si  prepara tagliando la carne a pezzi e lavandola accuratamente. A parte si fanno imbiondire in un tegame, con un bicchiere di olio, le due cipolle intere steccate con chiodi di garofano; una volta pronto il soffritto si aggiunge la carne e la si lascia rosolare bene, salandola con del sale grosso (per meglio calibrare la giusta quantità). Si bagna il tutto con un bicchiere di vino bianco, si aggiungono i pomodori pelati (d’estate anche freschi) e, a cottura quasi ultimata, le cipolline. A parte si puliscono e si tagliano a listarelle i peperoni che vanno fritti e, quasi a fine cottura, uniti alla carne, lasciando tutto sul fuoco ancora per 5-10 minuti. Il piatto va servito caldo nel recipiente di cottura.

La ricetta tradizionale della capra alla neretese si tramanda da generazioni ed è entrata di diritto a far parte della cultura gastronomica abruzzese.

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.