Ricetta: FREGNACCE ALLA PECORARA

Iniziare due giorni prima della preparazione del piatto, pulendo e tagliando a pezzi un chilo e mezzo di cinghiale, da condire con quattro spicchi d’aglio, sedano, un quarto di cipolla, mezza carota, chicchi di pepe bianco, mentuccia, alloro, basilico, rosmarino e peperoncino e immergetelo in un litro di vino rosso.
Dopo 48 ore di posa, infarinare il cinghiale e metteterlo a rosolare in olio d’oliva.
Aggiungere un po’ della marinatura e, quando la carne è cotta, toglierla dal tegame e aggiungere al sughetto rimasto un etto di pelati e del burro. Unire due etti di polpa di cinghiale tritata.
Aggiungere un decilitro di panna e amalgamare bene. P
reparare le fregnacce impastando mezzo chilo di farina, acqua e sale. Stendere le sfoglie, tagliarle a quadrettini e lessarli, infine condire con salsa e parmigiano.

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.